covid19

Si parlava tanto di IMMUNI, l’applicazione nata per monitorare la nostra esposizione al virus Covid-19 ma nel frattempo Android e iOS hanno inserito una nuova funzione che ha fatto storcere il naso a chi questa storia del Coronavirus non l’ha mai bevuta.

Da pochi giorni nei due sistemi operativi è presente una nuova funzione relativa alle notifiche Covid-19 e qualcuno pensa che sia essa stessa una sorta di app tracciamento app tracciamento. In realtà sia Google che iOS hanno spiegato che questa nuova funzione non ha nessun effetto se non la si abbina ad una delle app rilasciate dalle autorità competenti. Nel dubbio però è sempre meglio seguire qualche piccolo consiglio.

Mentre Android ti spiattella la funzione COVID-19 direttamente nell’app Google, iOS lo fa solo dopo un aggiornamento alla versione 13.5. Soluzione? Ora vi diremo cosa fare per evitare ogni sorta di tracciamento e violazione della nostra privacy, anche quella più intima.

Android

Per verificare voi stessi la presenza del servizio COVID-19 seguite questi passaggi:

  • Cliccate su Impostazioni / Google
  • Ecco qui la voce Notifiche di esposizione al COVID-19

IOS

Come premesso, su iOS si dovrebbe aggiornare alla versione 13.5. Se infatti cliccate su Impostazioni / Generali / Aggiornamento software e voilà

Soluzione?

Quando uscite di casa o siete insieme ad amici, disattivate sia il Bluetooth che il GPS!!!

IMPORTANTE: per comprendere meglio il meccanismo di questa funzione Covid-19 basta cliccare sulla voce Maggiori informazioni che vi rimanderà alla guida ufficiale Google disponibile in questa pagina.

Per ulteriori chiarimenti, domande o informazioni di qualunque tipo non esitate a contattarci tramite il widget Assistenza Tecnica o tramite l’App Ufficiale.

Se vi piace il nostro sito potete ringraziarci e contribuire alla nostra crescita anche solo visitandoci senza Adblock 🙂

5 1 vote
Article Rating